Convalida di licenza o di sfratto per morosità o per finita locazione

Ordinanza di convalida di sfratto per morosità

Un’ordinanza di convalida di sfratto per morosità del Tribunale di Ferrara

contatto-tel_mail DanieleL’azione di sfratto o di licenza è finalizzata ad ottenere restituzione del bene immobile al legittimo proprietario.

La convalida di licenza o di sfratto è un procedimento speciale diretto ad ottenere dal giudice la emanazione di un provvedimento (ordinanza), che convalidi la licenza ovvero lo sfratto per scadenza del termine o per mancato pagamento del canone pattuito. Possono valersi di questa procedura soltanto il locatore o il concedente in caso di locazione, affitto a coltivatore diretto, mezzadria, colonia parziaria. Soggetto passivo della procedura sarà, nel primo caso, il conduttore; nel secondo caso, l’affittuario coltivatore diretto, il mezzadro o il colono.

La legge prevede tre ipotesi:

  1. Licenza per finita locazione, che si intima prima della scadenza del contratto, per impedire la rinnovazione tacita di esso;
  2. Sfratto che si intima dopo la scadenza del contratto;
  3. Sfratto per morosità, che si intima per mancato pagamento dei canoni alle scadenze stabilite.
In tutti e tre i casi la procedura inizia con un’intimazione, rivolta dal locatore (o concedente), di lasciar libero l’immobile, con contestuale citazione del conduttore per la convalida.
L’Avv. Daniele Aliprandi del Foro di Ferrara assiste la propria clientela proprietaria di immobili locati a conduttori,  privati o imprese, e si occupa con professionalità dei procedimenti di convalida di licenza o di sfratto per morosità o per finita locazione.
Decreto ingiuntivo Tribunale di Ferrara

Un decreto ingiuntivo emesso nel corso della procedura di sfratto per morosità del Tribunale di Ferrara