Martello. Avvocati, Tribunale

Richiesta di accesso agli atti e documenti amministrativi

Per tutelare i propri diritti, il cittadino può chiedere di visionare o estrarre una copia di documenti amministrativi posseduti dalla Pubblica Amministrazione. Ad es. in caso di incidente stradale può essere utile richiedere alla forze dell’ordine copia dei verbali al fine di ricostruire la dinamica del sinistro. Si tratta di un diritto garantito ai cittadini per favorire la partecipazione e per assicurare l’imparzialità e la trasparenza dell’attività amministrativa.

La richiesta di accesso agli atti può essere formulata oralmente o per iscritto e deve essere rivolta all’amministrazione che ha formato il documento o che lo detiene stabilmente.

L’istanza di accesso agli atti può essere presentata direttamente dal soggetto interessato, persona fisica o rappresentante della persona giuridica, con dettagliata descrizione della propria identità e degli eventuali poteri rappresentativi.

Nel caso in cui il richiedente si serva dell’assistenza di un legale per la predisposizione dell’istanza di accesso, questa deve essere redatta su carta intestata dello studio legale con indicazione completa di ogni recapito telefonico, fax ed e-mail al fine di consentire all’amministrazione di prendere contatto con il professionista.

E’ necessario specificare quali siano i documenti di cui si chiede la visione e/o estrazione di copia. L’istanza di accesso deve essere adeguatamente  motivata specificando l’interesse diretto, concreto ed attuale che sta alla base della domanda.

L’Avv. Daniele Aliprandi del Foro di Ferrara è disponibile a fornire eventuali chiarimenti o altre informazioni su questo argomento.